TURISMO, L’ITALIA TIENE ALTA LA BANDIERA

Viaggi e Turismo

L’Italia è indubbiamente uno dei paesi che attira più turismo in tutto il mondo, infatti rientra nella quinta posizione della classifica mondiale per numero di visitatori. Nell’ultimo anno le strutture turistiche hanno registrato più di 100 milioni di arrivi. Le mete più ambite sono le grandi città d’arte di Roma, Firenze e Venezia ma anche le mete marittime e di montagna registrano notevoli aumenti. Gli arrivi di stranieri in Italia sono cresciuti di circa il 6% rispetto all’anno precedente e, secondo dati più recenti anche se non ufficiali, la crescita non accenna a fermarsi, tutt’altro.

Dai media si è venuti a conoscenza di episodi alquanto vergognosi messi in atto da italiani e non, che molto spesso arrecavano danni ai monumenti del Belpaese ed è per questo motivo che si è deciso di intraprendere una sfida molto importante.

L’obiettivo è quello di rendere il turismo più sostenibile possibile ma in che modo? E’ necessario tutelare i capolavori naturalistici e artistici che appartengono al nostro paese, in modo tale da accogliere al meglio i visitatori che ogni anno scelgono l’Italia come meta da esplorare. Molte città hanno messo in atto delle misure precauzionali che salvaguardano il proprio patrimonio artistico e culturale anche dei paesi limitrofi, ad esempio inserendo delle multe per chi viene meno agli obblighi di civile convivenza.

La crescita di questo settore rappresenta un’opportunità sia per i veterani che operano nel turismo, sia per le nuove generazioni che possono trarre da questo settore dei benefici per far sì che diventi la loro professione del futuro e non più limitato al “lavoretto estivo”.

28/05/2018