Cotral tratta Sora – Roma, U.Di.Con.: “Quotidiani viaggi della speranza, non possiamo più accettarlo”

Comunicati Stampa, Trasporti

Frosinone, 20/12/2018 – “Nel periodo di Natale impazza la corsa ai regali e il traffico va in tilt – scrive in una nota il Responsabile Provinciale dell’U.Di.Con. di Frosinone, Anna Cipriani – tutto ciò aggrava soltanto la situazione di tutti quei lavoratori che ogni giorno si trovano a percorrere le nostre strade per raggiungere la Capitale. Il servizio Cotral infatti, non agevola per nulla i pendolari che affrontano quotidianamente questo viaggio interminabile. Un lungo tragitto per coloro che partono da un capolinea e devono arrivare all’altro, quasi tre ore di percorrenza per raggiungere la meta, quando, se funzionassero a dovere, ce ne vorrebbero un paio al massimo”.

“Pochi sono infatti i collegamenti diretti tra le due città – continua sulla stessa linea il Presidente Nazionale dell’U.Di.Con. Denis Nesci – le numerose corse messe a disposizione dalla Cotral sono un tour completo delle città ciociare, per rimanere poi imbottigliati nel centro di Frosinone, città impraticabile in tutti i periodi dell’anno, figuriamoci nel periodo natalizio.”

“A nulla sono valse le numerose lamentele già presentate all’azienda dagli sfortunati pendolari, che non possono godere di servizi pubblici alternativi – continua Cipriani – E’ questa la battaglia che l’U.Di.Con. ha deciso di supportare per dare voce a tutte quelle persone che ogni mattina e ogni sera sono costrette ad affrontare questo viaggio della speranza. Ricordiamo che si tratta soprattutto di pendolari che devono raggiungere la capitale tutti i giorni per motivi di lavoro e non per mero piacere personale. Per questi motivi – concludono in coro unanime – chiederemo  un intervento all’azienda di trasporto auspicando in un riscontro positivo”.