Guasto scala mobile Policlinico, U.Di.Con.: “Bisogna intervenire concretamente, basta parole!”

Comunicati Stampa, Trasporti

Roma, 22/02/2019 – “Quanto è successo alla stazione della metropolitana Policlinico della linea B di Roma è un episodio grave e lo diventa ancor di più se pensiamo a quanto successo qualche tempo fa  – scrive in una nota il Presidente Regionale dell’U.Di.Con. Lazio, Martina Donini – solamente quattro mesi fa è crollata la scala mobile della stazione Repubblica, ancora chiusa al pubblico. Abbiamo appreso dai media quanto accaduto e nonostante l’enorme panico che si è creato tra i presenti che pensavano al peggio, fortunatamente non c’è stato alcun ferito”.

Stamattina intorno alle ore 8.40 circa, si sarebbe bloccato l’impianto di circolazione di una delle scale mobili presenti nella stazione Policlinico della metro B della Capitale e, conseguentemente, l’impianto avrebbe invertito la marcia, per poi bloccarsi nuovamente.

“Solo per un caso fortuito non si sono registrati feriti – continua Donini – molte persone sono cadute ed un paio di donne sono state colpite da un malore, è inammissibile assistere ancora a  questi episodi. Già qualche mese fa abbiamo presentato esposto per chiedere maggiori condizioni di sicurezza ai cittadini, in quanto è un loro diritto, ma non possiamo tacere davanti a questo episodio perché è stata messa a repentaglio, nuovamente, la salute dei cittadini. Per questo motivo – conclude Donini – chiediamo agli Enti competenti chiarezza su quanto accaduto e che vengano posti in essere tutti i provvedimenti idonei ad impedire che tali episodi, che purtroppo accadono con cadenza periodica, non si ripresentino in futuro”.