Deviazioni e soppressioni fermate ATAC, U.Di.Con.: “E’ necessario intervenire prontamente”

Comunicati Stampa, Trasporti

Roma, 21/03/2019 – “Siamo venuti a conoscenza delle situazioni di disagio che stanno creando la soppressione e la deviazione di alcune fermate delle linee ATAC nella Capitale – scrive in una nota il Presidente Regionale U.Di.Con. Lazio, Martina Donini – infatti, molti consumatori dotati delle App che monitorano lo stato dei mezzi di trasporto in tempo reale, hanno notato la presenza di lavori stradali che però arrecano notevoli danni ai cittadini”.

 

In particolare, dal giorno 11/03/2019, la linea 360 non raggiungerebbe il capolinea originariamente situato in Piazza delle Muse, bensì terminerebbe anticipatamente la corsa in Via Mercadante, che costituirebbe ad oggi il capolinea provvisorio.

 

“A seguito di ciò, i cittadini che quotidianamente si recano a piazza delle Muse- continua Donini – si vedrebbero costretti a scendere anticipatamente dall’autobus e a percorrere a piedi la restante parte del tragitto, per circa un chilometro. E’ necessario prendere gli opportuni provvedimenti e, per questo motivo, abbiamo sollecitato il Comune capitolino e Atac a far fronte quanto prima al problema esposto perché questa situazione è inaccettabile. Abbiamo inoltre chiesto di incontrate i rappresentati di Atac e dell’Amministrazione capitolina – conclude Donini – per programmare interventi di riforma strutturale del settore dei trasporti della Capitale”.