Chiusura Metro A Roma, U.Di.Con: “La situazione nella capitale è più critica del previsto”

Comunicati Stampa, Trasporti

Roma 04/04/2018- “Siamo sconcertati dalla situazione che sta colpendo la linea della metropolitana A della Capitale – scrive in una nota il Presidente Regionale U.Di.Con. Lazio, Martina Donini  – l’ennesimo problema e l’ennesima chiusura, oggi è stata la volta delle stazione di Anagnina dopo quelle di Repubblica nel mese di ottobre e dopo quelle di Spagna e Barberini lo scorso mese, lasciando il centro di Roma completamente isolato. La stazione in questione è il capolinea della Linea A della metropolitana e snodo fondamentale di collegamento della periferia est della Capitale”.

Quanto accaduto sembrerebbe risalire al deragliamento di un mezzo di servizio avvenuto la scorsa notte, alle 4 circa, senza provocare feriti ma danni critici all’infrastruttura viaria, motivo per il quale ne hanno comportato la chiusura.

“Queste situazioni non sono tollerabili – continua Donini  – non si può lasciare che determinate fermate dove transitano quotidianamente migliaia di persone rimangano bloccate, il tutto, come sempre, nelle ore di punta quando la metro viene utilizzata dai cittadini per recarsi a lavoro.  In tarda mattinata la linea è stata riattivata ma sono stati notevoli i disagi subiti dai cittadini. Per questo motivo – conclude Donini – chiediamo ad Atac S.P.A di porre urgentemente tutti i provvedimenti necessari, prevedendo un numero maggiori di bus sostitutivi in occasioni di questi episodi che si verificano, ormai, con una certa regolarità”.