Scale mobili inutilizzabili a Spagna, U.Di.Con.: “Siamo arrivati alle barzellette”

Comunicati Stampa, Trasporti

Roma, 09/05/2019 – “Se fosse uno scherzo ci sarebbe molto da ridere devo dire, peccato che, al contrario, siamo di fronte alla realtà. Riapre la fermata Spagna, della metropolitana A di Roma e qualche ora dopo quattro scale mobili risultano inutilizzabili – scrive in una nota il Presidente Regionale U.Di.Con. Lazio, Martina Donini – qualcuno, senza fare nomi, poco tempo fa, ha definito le associazioni dei consumatori come fabbriche di polemiche, adesso gli direi che effettivamente nel Lazio la polemica è diventata all’ordine del giorno visto cosa è capace di fare questo Governo cittadino”.

La metropolitana a Roma ormai è sulla bocca di tutti. Continuano sui social network le decine di pagine che fanno circolare immagini scherzose sulla situazione dei mezzi romani. In particolare negli ultimi mesi sono state tre le fermate della stessa linea chiuse per diverse ragioni, tutte facenti capo ad una manutenzione non sufficiente.

“Ci risulta che il guasto sia stato di poco conto e sia stato ripristinata la normalità, se di questo possiamo parlare – continua Donini – rimane comunque un mistero su come sia possibile che una fermata metropolitana chiusa per oltre quaranta giorni riapra senza il minimo controllo della situazione. I cittadini continuano a dover sottostare a questi giochi per i quali meglio aprire e provare a mettere una toppa, piuttosto che assicurarsi che tutto sia fatto nel migliore dei modi – conclude Donini – continueremo a tenere d’occhio la situazione, in attesa, chissà, dell’anniversario per la chiusura della fermata Repubblica”