Ripristinato Servizio Ginecologia a Nettuno, U.Di.Con.: “Raggiunto un grande risultato”

Comunicati Stampa, Sanità e Salute

Roma, 24/05/2019 – “Dopo aver portato all’attenzione dell’USL il grave disservizio recato ai cittadini di Anzio, di Nettuno e dei comuni più vicini, per ciò che riguardava l’assenza di un ginecologo nel consultorio familiare presente in Piazza San Francesco – scrive in una nota il Presidente Regionale U.Di.Con. Lazio, Martina Donini – abbiamo ottenuto il risultato che speravamo e la situazione è stata risolta grazie al reintegro del medico di competenza che ha, di fatto, risolto in maniera definitiva la problematica che avevamo avuto segnalare con urgenza”.

I disagi raccontati dai cittadini di Nettuno per l’assenza di un ginecologo presso il consultorio del comune, alla sede U.Di.Con. di zona, sono stati numerosi. Per questo motivo l’associazione che tutela i diritti dei consumatori ha scelto di intervenire chiedendo che venisse ripristinato il funzionamento di un servizio fondamentale come quello fornito dalla presenza di un ginecologo.

“Abbiamo lavorato di squadra ed abbiamo ristabilito quella che dovrebbe essere sempre la normalità all’interno di un consultorio – aggiunge la Responsabile zonale U.Di.Con. di Nettuno, Rosaria Concilio – l’assenza di un ginecologo nel consultorio familiare di Piazza San Francesco pesava sui cittadini che non potevano usufruire di un servizio importantissimo. Ci tengo a ringraziare il Direttore dell’USL Roma 6 di Albano Laziale, il dottor Marco Mattei – conclude Concilio – che ha ascoltato la nostra richiesta e si è da subito impegnato per risolvere il problema”.