Un amore a quattro zampe, e non solo!

Sanità e Salute

Una volta venivano definiti “animali domestici”, ora invece fanno parte integrante del nostro nucleo famigliare, parliamo proprio dei nostri amici a quattro zampe e non solo, dal cane al gatto, dal coniglio o criceto, ogni animaletto che entra a far parte della nostra famiglia viene accudito tanto quanto un figlio.

Col passare degli anni diversi studi psicologici, stanno evidenziando come i nostri amici animali possano essere delle vere e proprie “cure” contro determinate malattie. Sono numerose, infatti, le strutture sia ospedali sia associazioni che adoperano il metodo Pet Therapy, o meglio conosciuto come “Interventi Assistiti con gli Animali”, che si svolgono non solo in contesti terapeutici ma anche educativi o ludici.

A tal proposito, in questi giorni è stato attuato un provvedimento che consente l’accesso di cani, gatti e conigli in visita a pazienti ricoverati presso strutture sanitarie e ospedaliere, pubbliche e private. L’ inaugurazione di questo progetto è avvenuta presso l’Ospedale dei Castelli, grazie alla collaborazione dell’Asl Roma 6, presso cui è stata aperta un’area dove i pazienti ricoverati, posso ricevere le visite dei proprio amici animali.

Numerosi assessori e direttori della sanità, infatti, si sono dimostrati entusiasti di aver portato a termine questa meravigliosa iniziativa. Il momento della malattia, è un momento molto fragile per i pazienti soprattutto in età avanzata quando ci si trova fuori la propria abitazione, in più la mancanza del proprio letto, delle proprie abitudini, portano i pazienti in una sorta di depressione ma, grazie all’amore e all’affetto dei propri animali, che ora possono fare compagnia anche nelle strutture sanitarie pubbliche e private, daranno una marcia in più per guarire velocemente e col sorriso.