Esplosione a Rocca di Papa, U.Di.Con.: “Tragedia sfiorata, urgono accertamenti”

Comunicati Stampa, Sanità e Salute

Roma, 10/06/2019 – “Siamo ancora preoccupati per l’esplosione che stamattina ha scosso la tranquillità dei residenti di Rocca di Papa – scrive in una nota il Presidente Regionale U.Di.Con. Lazio, Martina Donini – un intervento che avrebbe dovuto essere di routine ha rischiato di diventare una tragedia per gli abitanti della zona”.

Alle 11:15 di oggi, in Corso Costituente dei lavori di manutenzione alle condutture avrebbero causato una fuga di gas che, nonostante i tentativi degli operai di contenere il combustibile, si è propagato nelle stanze del palazzo comunale, causando un’esplosione ed un conseguente incendio; tra gli edifici investiti dai detriti una scuola dell’infanzia, adiacente al Municipio. Il pronto intervento dei Vigili del Fuoco ha permesso di mettere celermente la zona in sicurezza e il trasporto dei 10 feriti, tra cui il sindaco, negli ospedali di Roma e dei Castelli.

“Ci teniamo a complimentarci con i Vigili del Fuoco, il cui tempestivo intervento ha scongiurato l’ipotesi di una seconda esplosione e ha permesso di evacuare gli edifici della zona, tra cui una scuola materna – continua Donini – un pensiero va a feriti, in particolar modo ai tre bambini colpiti da schegge e calcinacci. Il luogo di lavoro non può rappresentare una circostanza di pericolo e vogliamo sia fatta chiarezza su eventuali responsabilità o normative non rispettate. Per questo motivo – conclude Donini – presenteremo un esposto alla Procura della Repubblica, al fine di far luce su quanto accaduto”.