Crollo alberi, U.Di.Con.: “Presenteremo l’ennesimo esposto”

Ambiente, Comunicati Stampa, Sanità e Salute

Roma, 04/07/2019 – “Purtroppo ciò che segnaliamo e temevamo da tempo è avvenuto proprio ieri nel cuore della Capitale – scrive in una nota il Presidente Nazionale dell’U.Di.Con. Lazio, Martina Donini – un ramo staccatosi da un albero è caduto sulla piattaforma del Tevere, zona di passeggio di migliaia di cittadini, colpendo una famiglia ed altre tre persone. E’ da troppo tempo che continuiamo a segnalare i disservizi, purtroppo pericolosi, che oramai hanno invaso la città di Roma. Ma è possibile che per far muovere le acque si debba sempre sfiorare la tragedia?”

Ieri sera nei pressi di Ponte Sisto, nel cuore di Trastevere, quartiere frequentato ogni giorno da migliaia di turisti, di famiglie e ragazzi di ogni età, è crollato un ramo di un albero provocando sei feriti.

“Roma è oramai diventata una città invivibile – continua Donini – tra alberi che crollano, voragini che si aprono improvvisamente sull’asfalto, accumuli di spazzatura ovunque è una situazione ingestibile. Chi ha il compito di amministrare una Capitale deve essere in grado di farlo, ascoltando le segnalazioni dei cittadini ed agendo di conseguenza. Noi dell’Unione per la Difesa dei Consumatori – conclude Donini – presenteremo esposto alla Procura della Repubblica, per dare voce ai cittadini che ogni giorno, vivendo nella giungla romana, rischiano la vita anche solo uscendo da casa.”