Emergenza marciapiedi dissestati nel comune di Sora, U.Di.Con.: “Marciapiedi come barriere architettoniche”

Comunicati Stampa, Sanità e Salute

Frosinone, 09/07/2019- “Grazie alle numerose segnalazioni dei cittadini ciociari siamo venuti a conoscenza di un grave problema nel comune di Sora – scrive in una nota il Presidente Regionale dell’U.Di.Con. Lazio, Martina Donini – in particolare, grandi tratti di marciapiedi risulterebbero impercorribili a causa di numerose buche con l’aggiunta della pavimentazione sconnessa o quasi inesistente, costituendo vere e proprie barriere architettoniche, che si aggiungono alle altre del comune che abbiamo già provveduto a segnalare”.

In Viale San Domenico a Sora i marciapiedi sono diventati un pericolo per bambini, anziani e persone con diabilità. Il marciapiede costituisce una sicurezza per il cittadino e, come tale, deve essere sottoposto alle dovute manutenzioni, affinché non possa diventare luogo di parcheggi per motocicli ed autovetture, costituendo così un grave rischio per il cittadino.

“Ad incrementare il disagio come se non bastasse – continua Donini – diverse vetture vengono sistematicamente parcheggiate sul lato opposto della carreggiata, ostruendo il passaggio ed esponendo i pedoni al rischio di essere investiti. Nella zona in questione, ci sono scuole, uffici e numerosi esercizi commerciali quindi frequentate da bambini, cosa che rende questa situazione ancor più grave. Per questo motivo chiediamo al Comune di Sora di intervenire in tempi stretti – conclude Donini – mettendo in sicurezza la strada in questione per garantirne sia la fruibilità sia la sicurezza pubblica”.