Scuole plastic-free nel Lazio, U.Di.Con.: “Bene così, ma non dimenticare gli altri problemi”

Ambiente, Scuola

Roma, 07/08/2019 – “L’U.Di.Con. è da sempre sensibile alle tematiche ambientali, per cui non possiamo che accogliere favorevolmente l’azione della giunta – scrive in una nota il Presidente Regionale U.Di.Con. Lazio Martina Donini – se correttamente recepita dalle istituzioni scolastiche, essa può portare il Lazio in prima linea nella lotta ai rifiuti e dare, tanto alle strutture quanto agli studenti, gli strumenti necessari per arginare la sovrapproduzione di plastica”.

Nella giornata di ieri, la Regione Lazio ha stanziato 500 mila euro a favore di Istituti superiori e Università per contrastare l’utilizzo della plastica usa e getta; il bando, che sarà pubblicato nei prossimi giorni, sosterrà eventi volti al recupero e al riciclo, l’acquisto di eco compattatori e progetti in favore dell’eliminazione della plastica monouso dalle sedi scolastiche. L’iniziativa fa parte del progetto Lazio Plastic Free, per la riduzione della produzione di rifiuti, e comprende anche programmi di formazione organizzati dalla Regione, a partire dal prossimo anno scolastico.

“Nel lodare il contenuto della delibera, però, ci teniamo ad invitare il presidente Zingaretti e la giunta tutta a non soprassedere gli altri problemi del sistema scolastico, i disagi e i tagli all’assistenza ai bambini diversamente abili, i rincari delle mense, le riduzioni di aiuti alle famiglie in difficoltà economica. Ci auguriamo – continua Donini – che questo rappresenti l’inizio di una rinnovata attenzione e valorizzazione dei giovani laziali, in quanto ragazzi correttamente educati oggi diventeranno cittadini e consumatori migliori domani – conclude Donini – e di questo abbiamo un disperato bisogno”.