Guasti ferroviari Lazio, U.Di.Con.: ”Importante più che mai limitare i disagi in questo momento”

Comunicati Stampa, Sanità e Salute, Trasporti

Roma, 05/03/2020 – “Due giorni fa segnalavamo l’incendio avvenuto presso la stazione ferroviaria di Roma, Settebagni, in prossimità delle apparecchiature elettriche che hanno paralizzato la circolazione ferroviaria sulla tratta in questione con conseguenti ritardi e cancellazioni sia di treni regionali che di quelli dell’Alta velocità – scrive in una nota il Presidente Regionale dell’U.Di.Con Lazio, Martina Donini – abbiamo chiesto chiarimenti in merito all’adeguata manutenzione delle infrastrutture coinvolte e alla capacità di far fronte con efficacia e celerità rispetto a tali disagi. Nemmeno il tempo di segnalare tali disagi che proprio ieri un nuovo guasto ha interessato la linea ferroviaria di Nettuno – Roma Termini causando ulteriori problemi a tutti quei cittadini che avrebbero dovuto raggiungere il posto di lavoro. In particolare, la nota di Trenitalia comunicava un guasto degli impianti di circolazione nella stazione di Campoleone con la conseguenza della soppressione di numerosi treni, mentre alcuni avrebbero subito un ritardo fino a 45/50 minuti. Inoltre – continua Donini – alcuni utenti pendolari, che ogni giorno utilizzano la linea ferroviaria in questione segnalavano disagi di altra natura. In particolare, i pochi treni in circolazione, sarebbero stati stracolmi di persone e, una tale situazione, è assolutamente inaccettabile ed insostenibile, considerata l’emergenza sanitaria che il nostro Paese sta attraversando nelle ultime settimane. Per questo motivo – conclude Donini – oltre a chiedere maggiori chiarimenti, abbiamo richiesto a Trenitalia di conoscere le azioni concrete che intende porre in essere per indennizzare i viaggiatori coinvolti”.