Bonus per le auto usate

Commercio

Dal 28 settembre è ufficialmente attiva la piattaforma per prenotare l’ecobonus per la mobilità sostenibile.

Tale bonus potrà essere usufruito da chi vorrà rottamare la vecchia auto e acquistarne una usata. Non è possibile tuttavia acquistare un usato qualsiasi, ma solo quei modelli che rispettino certi prerequisiti ambientali e di costo. L’auto che si andrà ad acquistare dovrà, infatti, rispettare le seguenti caratteristiche:

  • La classe del veicolo deve essere non inferiore all’Euro 6;
  • Le emissioni di anidride carbonica dell’auto devono essere comprese tra 0 e 160 g/km Co2.
  • Il prezzo dell’auto non può superare i 25.000 euro.

L’aiuto finanziario cambierà in base alle caratteristiche del veicolo acquistato: se l’auto emette da 0 a 60 g/km Co2, il contributo è fissato a 2.000 euro; se emette da 61 a 90 g/km Co2, il contributo è di 1.000 euro; se invece emette fino a 160 g/km Co2, il contributo è di 750 euro.

Per ottenere il bonus, è inoltre necessario rottamare la vecchia auto. Anche quest’ultima deve rispettare alcuni criteri:

  • La categoria deve essere la stessa del veicolo acquistato;
  • L’auto deve essere immatricolata da almeno 10 anni;
  • L’auto deve essere intestata da almeno 12 mesi all’acquirente o a un suo convivente.

È possibile richiedere il bonus tramite il sito governativo ufficiale https://ecobonus.mise.gov.it/, seguendo le procedure indicate. Il bonus può essere chiesto solo dai concessionari – quindi non dai privati. Le richieste vengono processate entro 180 ed è possibile inserirle fino al 31 dicembre 2021, o comunque fino all’esaurimento dei fondi dedicati al bonus. Il bonus, se accettato, verrà erogato sotto forma di sconto sul prezzo di acquisto dell’auto.